Miorilassanti naturali per rilassare il corpo? Ecco quali sono!

Molto spesso siamo stressati e per milioni di persone la causa sono i dolori muscolari e articolari, soprattutto dopo una certa età. Non sempre la miglior soluzione a tutto questo è chimica anzi, a volte è proprio nella natura che troviamo dei rimedi privi di controindicazioni come i miorilassanti naturali. Se sei alle prese con infiammazioni, strappi e problematiche fisiche, leggi quest’articolo e prova a curarti con il miorilassante.

I miorilassanti naturali sono sostanze naturali in grado di alleviare e curare il dolore, sopratutto in caso di dolori muscolari. Queste sostanze possono essere assunte tranquillamente da tutti, anche da soggetti allergici, al contrario dei farmaci che hanno notevoli controindicazioni e non sono 100% naturali come il miorilassante.

I miorilassanti naturali ci sono di diverso tipo ed ognuno ha delle proprietà differenti, per questo vogliamo elencarti i migliori e le loro qualità. Siamo abituati a pensare che se un rimedio è naturale non funzioni: SBAGLIATO! Prima della medicina, i nostri antenati si curavano con le piante che non venivano viste solo come un rimedio a malesseri ma meglio ancora un modo per avere cura della propria salute con un’ ottica preventiva.

Miorilassanti naturali: cosa sono?

I miorilassanti naturali sono delle erbe medicinali con proprietà terapeutiche che agiscono sul nostro corpo per risanare le infezioni e i dolori che ci causano stress. Se il tuo problema non è grave ma hai ad esempio un dolore articolare e muscolare causato da una contusione, puoi rivolgerti al miorilassante naturale che ti aiuterà a lenire il dolore. Quando non si tratta di problematiche gravi, prima di assumere un farmaco è bene che tu sappia che ci sono piante che funzionano come i medicinali se non meglio dato che non hanno alcun effetto collaterale e controindicazioni.

Quali sono i benefici dei miorilassanti naturali?

Sono molteplici i benefici che puoi ottenere dai miorilassanti naturali, qui sotto ti elenchiamo quelli più importanti:

Riducono la sensazione di dolore

✅ Diminuiscono i tempi di recupero in caso di contrattura

✅ Sono al 100% naturali

✅ Hanno effetto immediato

✅ Non hanno controindicazioni

✅ Possono essere utilizzati per un lungo periodo

Un’aspetto da non sottovalutare è che i miorilassanti naturali costano pochissimo rispetto ai farmaci miorilassanti che invece, oltre ad avere controindicazioni, hanno un prezzo abbastanza alto.

I 10 migliori miorilassanti naturali: scopri quali sono e le loro proprietà

Oggigiorno è facile trovare i miorsilassanti naturali sopratutto in erboristeria ma anche online. Li puoi acquistare in varie preparazioni come in gocce, in crema, oppure in pillole da ingerire come una medicina normale. Vediamo in seguito quali sono i 10 migliori miorilassanti naturali che puoi trovare:

Arnica:

Avrai sicuramente sentito parlare dell’arnica un erba medicinale tipica delle montagne che è un forte miorilassante naturale. Questa erba è ritenuta una delle migliori per la sua proprietà analgesica, che calma i dolori muscolari e non ha effetti collaterali ne controindicazioni. L’arnica in pomata o in gel può essere utilizzata per i massaggiare traumi e contusioni e può essere utilizzata prima e dopo dell’attività sportiva.

 

 

Artiglio del Diavolo:

L’artiglio del Diavolo è una pianta erbacea ampiamente usata in medicina per la sua efficacia anti-reumatica e anti-infiammatoria infatti il suo effetto è paragonabile a quello degli antinfiammatori in sintesi. È utilizzato in caso di artrite reumatoide, reumatismo infiammatoria, tendiniti, contusioni, dolori di schiena, sciatica e simili. Se stai cercando i miorilassanti naturali cervicale, l’artiglio del diavolo fa al caso tuo poichè funziona veramente bene in caso di contusioni, dolori cervicali e artrosi.

 

 

Camomilla:camomilla

Da sempre la camomilla è conosciuta come un miracoloso calmante in grado di conciliare il sonno anche in un periodo particolarmente stressante. Nella medicina orientale la camomilla è ritenuta un ottimo miorilassante naturale poichè aiuta le donne durante i dolori mestruali, ma è molto utilzzata anche dalle persone che soffrono di dolori intestinali e gastroesofagei. In omeopatia la camomilla viene consigliata per i problemi associati alle varie malattie infantili come otiti, coliche e numerosi problemi comportamentali.

Magnesio:

Il magnesio non è una pianta ma un minerale ed è responsabile di molti processi metabolici essenziali  nelnostro organismo come la formazione dell’urea, la trasmissione degli impulsi muscolari, la trasmissione nervosa e la stabilità elettrica cellulare. Il magnesio è importante perchè riduce la secrezione di adrenalina e si rivela efficace per sciogliere i crampi e rilassare le tensioni come ad esempio il mal di testa. La mancanza di magnesio nell’organiso può portare a serie conseguenze come spasmi muscolari, tremiti, insufficenza cardiaca ecc..

Rosmarino:

La particolarità principale del rosmarino è che contiene alte quantità di acido rosmarinico, un potente antiossidante perfetto per contrastare i pericolosi radicali liberi. Oltre ad essere una pianta ornamentale, il rosmarino può essere utilizzato anche in medicina infatti posside qualità analgesiche e proprio per questo viene utilizzato per dolori reumatici e artriti.

Valeriana:

La valeriana è una pianta a fiore utilizzata supratutto in fitoterapia e in farmaci come calmante naturale. La qualità che ha fatto conoscere questa pianta in tutto il mondo è quella di intervenire sul sistema nervoso, inducendo nelle persone che ne fanno uso sonnolenza e una sensazione di rilassamento generale. La valeriana possiede proprietà sedative, rilassanti e ipnoinducenti e per questo è ritenuta un ottimo miorilassante naturale.

Erba gatta(Nepeta Cataria):erba-gatta

La Nepeta Cataria, comunemente conosciuta come erba gatta, viene chiamata così perchè è spesso mangiata dai gatti proprio perchè ha delle notevoli proprietà sedative. Viene utilizzata per combattere i dolori muscolari ma anche per migliorare la digestione ed eliminare i gas intestinali.

 

Luppolo:

Probabilmente non avrai sentito mai parlare del luppolo inteso come miorilassante naturale ma è invece uno dei rimedi più utilizzato per il trattamento dei dolori muscolari e articolari. I fitoestrogeni presenti nel luppolo potrebbero risultare utili per le donne nell’alleviare i disturbi della premenopausa e della menopausa ma anche in caso di mal di testa, cervicale e mal di stomaco.

Ravanello:

Il ravanello è un ortaggio ricchissimo di acqua e i suoi benefici sono molto sfruttati nel campo fitoterapico ecco perchè è un miorilassante naturale per eccellenza. Il ravanello è in grado di agire sul sistema nervoso ed aiuta il corpo a rilassarsi, distendendo i muscoli. Per avere un effetto immediato puoi assumerlo in compresse che trovi su Amazon o in erboristeria.

Lavanda:

lavanda

Come l’arnica, anche la lavanda è considerata uno dei migliori miorilassanti naturali disponibili grazie alla sua composizione a base di oli essenziali e antiossidanti. L’olio essenziale di Lavanda viene ampiamente utilizzato per effettuare massaggi al fine di decontrarre i muscoli e come aggiunta ai sali da bagno da utilizzare per un pediluvio serale, affinché la sensazione di stanchezza e pesantezza avvertita agli arti inferiori possa essere alleviata il prima possibile. L’olio essenziale di lavanda funziona anche in caso di mal di testa provocato da stress e tensione.

Farmaci miorilassanti artificiali o naturali?

I miorilassanti, sia naturali che artificiali, sono sostanze in grado di far rilassare la muscolatura dell’organismo, sia quella scheletrica, che quella liscia. I miorilassanti non naturali sono di diversi tipi  ed agiscono in maniera diversa a seconda della loro tipologia. Sicuramente avrai sentito parlare molto spesso dei farmaci miorilassanti come l’Epirisone, il Tiocolchicoside, il Baclofen, la Tizanidina, il Vecuronio e l’Atracurio; ma sai quali controindicazioni hanno? In seguito troverai l’elenco delle controindicazioni e degli effetti collaterali di questi farmaci:

  • Stati confusionali
  • Stato di sedazione
  • Tremori
  • Disturbi gastrointestinali
  • Insonnia
  • Brachicardia
  • Vertigini
  • Debolezza

Se il tuo problema non è grave, ti consigliamo assolutamente di sostituire i farmaci miorilassanti con i miorilassanti naturali per evitare conseguenze veramente dannose per la tua salute. Il farmaco miorilassante artificiale ha bisogno della prescrizione medica e ti consigliamo di consultare sempre il tuo  medico di fiducia in qualsiasi caso. Nella maggior parte dei casi, l’uso di questi farmaci non è suggerito per terapie piuttosto lunghe e le prescrizioni sono quasi sempre a basso dosaggio proprio per le controindicazioni che hanno.

 

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *