More: Scopri tutte le Proprietà ed i Benefici di questo gustoso frutto!

Le more sono quel frutto di bosco dolce ma allo stesso aspro che contiene acido folico e vitamine e apporta tantissimi benefici. Leggi l’articolo e scopri tutte le proprietà e caratteristiche delle more.

Che cosa sono le more?

moreLe more sono un frutto che appartiene alla famiglia delle Rosaceee ed esistono sia quelle di rovoserlvatico (Rubus ulmifolius), sia quelle di rovo coltivato (Rubus canadensis).Le more di rovo selvatico crescono spontanee, hanno un colore nero o rosso e le puoi trovare in campagna, nei boschi ma a volte anche lungo il bordo della strada. Le more di rovo coltivato sono ad esempio le more di gelso le quali sono un superfood dalle eccellenti ed efficaci proprietà nutritive che apportano numerosi benefici a tutto il nostro organismo.

Descrizione delle more

Le more sono un frutto estivo infatti maturano in piena estate, solitamente tra inizio luglio e metà settembre. Le more di rovo coltivato, rispetto a quelle di rovo selvatico, non presentano le spine e sicuramente sono un pò meno succose e gustose ma hanno le stesse proprietà benefiche.

Composizione Chimica, valori nutrizionali e calorie

Composizione Chimica per 100 gr di more: 
  • Acqua 66,1 g
  • Proteine 1,39 g
  • Carboidrati 9,6 g
  • Fibre 5,3 g
  • Grassi 0,49 g
  • Zuccheri 4,8g
  • Calcio 29 mg
  • Ferro 0,6 mg
  • Magnesio 20 mg
  • Fosforo 22 mg
  • Potassio 162 mg
  • Sodio 1 mg
  • Zinco 0,5 mg
  • Rame 0,1 mg
  • Selenio 0,4 mg
  • Vitamina A 14 UI
  • Vitamina B1 0,02 mg
  • Vitamina B2 0,02 mg
  • Vitamina B3 0,64 mg
  • Vitamina B5 0,27 mg
  • Vitamina B6 0,03 mg
  • Vitamina C 21 mg
  • Vitamina E 1,17 mg
  • Vitamina K 19,8 mcg
  • Vitamina J 8,5 mg
  • Luteina Zeaxantina 120 mcg
  • Beta Carotene 124 mcg
  • Folati 25 mcg

Le more contengo anche flavonoidi, acidi organici (citrico, malico, tartarico), pectine e antocianosidi.

Le more hanno una resa calorica pari a 42 kcal ogni 100 grammi.

Quali sono le proprietà e i benefici delle more?

Proprietà antinfiammatorie

mora

L’infiammazione è un meccanismo di difesa innato che serve per proteggere il corpo dall’azione dannosa di agenti fisici, chimici e biologici. Assumere cibi con proprietà infiammatorie, come le more, è molto importante poichè riducono notevolmente il rischio di infezioni croniche e di conseguenza l’insorgere di malattie cardiache e tumori.

Assumere regolarmente le more, ricchissime di polifenoli, fa ridurre l’infiammazione in modo naturale, senza alcun effetto collaterale.

Alcuni studi condotti dai ricercatori dell’Università degli studi di Milano, hanno rilevato che basta mangiare 150 grammi di more al giorno per prevenire alcuni fastidiosi problemi allo stomaco come ulcera e gastrite. Le more sono infatti una soluzione semplice, naturale e benefica, per prevenire importanti patologie.

Proprietà Antitumorali

Come sicuramente già sai, la prevenzione dei tumori parte anche dall’alimentazione, ecco perchè è molto importante assumere alimenti con proprietà antitumorali. Uno studio pubblicato sulla rivista Cancer Prevention Research del Gennaio 2009, afferma che le more frutto, hanno notevoli proprietà benefiche antitumorali.

Le more hanno un elevato contenuto di antiossidanti come i polifenoli e le antocianine in essi contenuti, le quali sono in grado di prevenire i tumori. Gli antociani o antocianine, appartengono appunto alla famiglia dei flavonoidi, e sono composti da poliaromatici e poliossidrilati, in grado di reagire con gli ossidanti, neutralizzandoli e diminuendo così i danni dei tessuti provocati da queste molecole.

Le more, grazie agli antociani, sono in grado di bloccare lo stress ossidativo che causa la poliferazione delle cellule tumorali, quindi assumendo regolarmente questo frutto possiamo avere un rallentamento dell’espansione del tumore. Le more aiutano in caso di tumore hai polmoni, prostata, seno, colon e bocca.

Proprietà Antibatteriche

Recenti studi hanno dimostrano che le more hanno anche proprietà antibatteriche infatti gli agenti antimicrobici presenti nel frutto, forniscono una preziosa terapia aggiuntiva per la prevenzione e il controllo delle infezioni causate da batteri.

Per le loro proprietà antibatteriche ed antinfiammatorie, le more sono utilizzate anche per prevenire e trattare le malattie gengivali e le carie.

Proprietà Digestive

I prodotti contro la stitichezza che trovi in erboristeria e farmacia, sono ricchi di fibre solubili, le stesse presenti nelle more. Se infatti assumi settimanalmente le more, protrai prevenire l’insorgere di problematiche intestinali come la stitichezza.

Riducono il Colesterolo

Come è stato detto in precedenza, le more sono ricchissime di fibre ma anche di composti antiossidanti. Entrambi i componenti aiutano a prevenire le malattie cardiovascolari e contribuiscono a ridurre i livelli di colesterolo cattivo LDL.

Migliorano la memoria e le funzioni cognitive

I frutti di bosco, ma in particolare le more, apportano contrastano il declino dell’attività cognifiva che è tipica dell’invecchiamento, ma non solo, infatti uno studio americano afferma che aiutano la concentrazione ed aumentano la memoria. Questi studi scientifici pubblicati sul Journal of Agricultural and Food Chemistry affermano che gli antiossidanti presenti nelle more, contrastano i radicali liberi ed aiutano i neuroni nella comunicazione.

Proprietà Cicatrizzanti

La mora contiene tante vitamine ed ha infatti buona concentrazione di vitamina K che aiuta il l’organismo nella coagulazione del sangue. Assumere le more aiuta a cicatrizzare meglio piccole ferite ed è indicato per chi ha frequenti ed eccessivi sanguinamenti.

Proprietà benefiche per le ossa

Il fosforo presente nelle more aiuta a rafforzare le ossa e regolarizza il calcio. Anche la presenza di calcio e magnesio fa si che le more siano uno dei frutti migliori per mantenere sane le nostre ossa.

Proprietà benefiche per il sistema immunitario

Le vitamine, i minerali e i fitoestrogeni presenti nelle more, vanno in aiuto del sistema immunitario e aiutano a respingere gli attacchi degli agenti patogeni.

Proprietà benefiche per la Pelle

Grazie alle proprietà antiossidanti della more e grazie anche alla presenza di antociani, la mora sembra essere uno dei pochi frutti in grado di proteggere la pelle dai raggi UVB e UVA. La ricerca è stata condotta presso Università del Kentucky ed ha stupito tanti ricercatori che non pensavano che la mora frutto potesse avere anche questo beneficio per l’organismo.

Proprietà benefiche in gravidanza

Le more sono ricchissime di vitamina B9 ecco perchè assumerle in gravidanza è molto importante. Nei primi mesi di gestazione, la donna potrebbe avere carenza di acido folico cioè Vitamina B9 e la carenza di Vitamina B9 può provocare una malformazione del feto. Ecco perchè è importantissimo consumare una giusta quantità di more in gravidanza.

Le more hanno controindicazioni?

controindicazioni Le more sono un frutto naturale e come tutti gli altri frutti non hanno effetti collaterali a meno che il soggetto non abbia l’allergia alle more. Se una persona è allergica alle more avrà dei sintomi come prurito, gonfiore alle mani, alla bocca e alle labbra.

Le persone che soffrono di calcoli renali, dovrebbero limitare il consumo di more poichè gli ossalati presenti nel frutto, potrebbero accelerare la formazione dei calcoli renali.

Come consumare le more?

Con le more si possono preparare tante ricette gustose e non solo la classica marmellata di more fatta in casa e lo yogurt. Se le more sono fresche si conservano solo per pochi giorni, a meno di congelarle. Con le more e i lamponi si possono preparare tante ricette, leggi qui sotto le 10 ricette più gustose:

✅ Marmellata di more fatta in casadolce-alle-more

✅ Cheesecake alle more

✅ Muffin alle more

✅ Gelato alle more

✅ Plumcake alle more

✅ Clafoutis alle more

✅ Tiramisù alle more

✅ Frullato alle more e lamponi

✅ Torta alle more senza cottura

✅ More sciroppate

Quando raccogliere le more?

Le more maturano nei mesi estivi, dalle prime settimane di luglio, fino a settembre. Le more sono mature se hanno un colore nero intenso e sono lucide. Se le more hanno un sapore acido, significa che sono acerbe e hanno bisogno di ancora tempo per essere mangiate

Prima di consumare le more selvatiche, raccolte dal rovo di more, ti consigliamo di immergerle in una bacinella con acqua e bicarbonato per lavarle bene.

 

 

 

 

 

Autore dell'articolo:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *